Psicologia scolastica

La Dott.ssa Ferretti Giselle è Psicologo Scolastico Referente per l'Ordine degli Psicologi della Regione Marche. 

Realizza progetti di psicologia scolastica come libero professionista e in collaborazione con l'Associazione Glatad onlus di Tolentino.

Progetti realizzati presso:

- Istituto Comprensivo G. Cingolani Montecassiano (Mc), scuola primaria e secondaria di primo grado.

- Istituto Comprensivo E. Fermi Macerata (Mc), scuola primaria.

- Istituto Comprensivo Da Vinci Ungaretti Fermo (Fm), scuola primaria e secondaria di primo grado.

- Istituto Comprensivo Falerone (Fm), scuola primaria e secondaria di primo grado.

- Istituto Cavanis Treviso, scuola secondaria di primo grado.

- Istituto Istruzione Superiore Filelfo Tolentino (Mc), Istituto Tecnico Economico, Liceo classico, Liceo scientifico.

- Istituto Comprensivo Ugo Bassi, scuola secondaria di I Grado  Annibal Caro, Civitanova Marche (Mc).

- Istituto Comprensivo Regina Elena, scuola primaria e secondaria di primo grado, Civitanova Marche (Mc).

********

L’obiettivo dell'intervento dello psicologo nella scuola è la promozione della salute e del benessere psicofisico di allievi, genitori, docenti, dirigenti, personale ATA e educativo che opera nell'ambito scolastico. La psicologia scolastica è una branca di applicazione della psicologia che si occupa della prevenzione del disagio scolastico e della promozione del  benessere psicofisico degli alunni. Consiste in una serie di interventi che hanno l'obiettivo di avvicinare il mondo della scuola e quello della famiglia, ­di realizzare le pari opportunità nell'istruzione e per favorire l'orientamento.

INTERVENTI DI PSICOLOGIA SCOLASTICA

  • Rivolti agli allievi:

- Laboratori esperenziali nel gruppo classe

- Sportello di ascolto individuale

- Orientamento scolastico e lavorativo

- Promozione dei percorsi ottimali di apprendimento

- Attività di screening DSA (in collaborazione con altri psicologi e pedagogisti)

- Promozione delle competenze socio-affettive e relazionali

- Percorsi specifici di prevenzione al bullismo, uso di sostanze quali alcool, fumo, droga, gioco d’azzardo

  • Rivolti agli insegnanti:

- Gestione o accoglienza della multi-culturalità

- Gestione dei bisogni educativi speciali

- Promozione e valorizzazione del ruolo dell’insegnante 

- Supervisione 

  • Rivolti ai genitori

- Promozione delle competenze genitoriali e della partecipazione delle famiglie

- Sviluppo della collaborazione scuola-famiglia

- Sportello d'ascolto individuale

- Conferenze e incontri di sensibilizzazione

 

STRUMENTI PSICOLOGICI A SCUOLA

Gli strumenti utilizzati per il progetto sono:

- Colloquio clinico

- Schede e questionari che fungono da strumento stimolo per la discussione in classe

- Giochi strutturati

- Role playing

- Drammatizzazione

- Circle time

 

VALUTAZIONE DELL’INTERVENTO

Nel corso del progetto e alla sua conclusione è prevista una  valutazione in relazione all’efficacia. A tale scopo verranno usati strumenti come:

­ - Monitoraggio attraverso griglie di osservazione: saranno rilevati numericamente alcuni indicatori dell’intervento (n. alunni coinvolti, n. insegnanti partecipanti , n. colloqui genitori etc.);

­ - Uno o più incontri di verifica finale con le componenti istituzionali del progetto;

­ - Indicazioni circa gli strumenti testistici utilizzati.

A progetto ultimato verrà stilata una relazione dettagliata.

 

Per maggiori informazioni o per realizzare un Progetto presso il vostro Istituto Comprensivo potete contattarmi telefonicamente:

Dott.ssa Giselle Ferretti

tel. 3497863232