Sistema Tessera Sanitaria

Il Decreto del Mef del 1/9/2016 ha introdotto l’obbligo per gli PSICOLOGI di inviare al Sistema Tessera Sanitaria (STS) i dati delle spese sanitarie sostenute dai pazienti. Tali dati saranno trasmessi dal STS all’Agenzia delle Entrate per l’elaborazione del mod. 730 / Unico precompilato. 
Ai sensi di quanto stabilito dal DM 31/7/2015 e dalla normativa sulla privacy, il paziente può esercitare l’opposizione all’invio dei dati, prima dell’emissione della fattura, tramite esplicita richiesta verbale da annotare in fattura. 
Qualora il paziente non si opponga, i dati sanitari confluiranno nel mod. 730 / Unico precompilato e risulteranno accessibili anche ai soggetti ai quali il paziente è fiscalmente a carico.
 
Quando si può esercitare l'opposizione all'invio dei dati ?
Quando, per proteggere la propria privacy,  si vuole evitare che la spesa sostenuta compaia automaticamente nel proprio mod. 730/Unico precompilato. Se la persona vuole opporsi lo comunica alla psicologa che apporrà uno specifico timbro.